FOCUS SULLE ATTIVITÀ DEI SITI ORTICOLI ALL'INIZIO DELLA STAGIONE UMIDA

  • 3 06 2019

All'inizio di giugno, il termometro è salito di una tacca; è l'ondata di calore che a volte si materializza con la pioggia, sotto un tempestoso cielo nuvoloso. Non c'è dubbio, secondo gli specialisti: è l’inverno che si preannuncia con il lavoro rurale che ne consegue.
Se a livello di agricoltura, i campi per la semina vengono preparati dai contadini nei cinque siti orticoli del progetto Reti d’Acquisto per la Sicurezza Alimentare con il Supporto della Diaspora Burkinabé d’Italia (RASAD), finanziato dall’Agenzia Italiana per la Cooperazione allo Sviluppo, è giunto il momento per la preparazione dei vivai, trapiantando coltivazioni adattate a questa nuova stagione.
Dal sito orticolo di Loumbila, Koubri, Lao, passando per Lougsi e Konki Ipala, i contadini sono al lavoro. Qua e là possiamo osservare coltivazioni come pomodoro, maranta, acetosa, peperoncino, melanzane, già pronte per il raccolto. Specie come insalata e prezzemolo devono invece essere protette dalla luce solare e dalla pioggia; lindo il terreno si stanno predisponendo coperture di paglia.
Questa è la considerazione fatta da Denisa SAVULESCU, rappresentante paese di Tamat e capo progetto, e da Neerbéwindin KOUAD, coordinatrice locale del progetto, dopo una visita nei cinque siti orticoli. Spetta alle due rappresentanti del progetto controllare lo stato dell’arte dei lavori nei siti all'inizio della stagione delle piogge, fornire consulenza ai contadini e incoraggiarli. I problemi idrici, che erano stati segnalati in alcuni siti, sono stati risolti per la felicità dei contadini. È stata un'opportunità per la capo progetto per focalizzare l'attenzione sulla corretta manutenzione delle attrezzature. Questo è l'ultimo anno del progetto e l'attrezzatura deve rimanere in buone condizioni fino alla fine del progetto e oltre. Ha detto la capo progetto, esortando gli agricoltori a ottimizzare l'uso dell'acqua.
Alla fine di questa visita, le due responsabili si sono rallegrate per il lavoro svolto sul campo, augurando un buon inizio della stagione umida agli agricoltori.

Aggiungi un commento