IL BURKINA FASO HA UN NUOVO PRIMO MINISTRO

  • 21 01 2019
Christophe Marie DABIRE, nuovo Primo Ministro del Burkina Faso. Ouagadougou, 21/01/2019

Christophe Marie DABIRE, nuovo Primo Ministro del Burkina Faso. Ouagadougou, 21/01/2019

Il Burkina Faso, il paese degli uomini integri, attraversa negli ultimi anni, una crisi senza precedenti, caratterizzata da una rivolta sociale (sciopero dei lavoratori), aggravata da numerosi attacchi terroristici che hanno causato la morte di più di un centinaio tra militari e civili, e numerosi feriti.
La popolazione vede il suo potere d’acquisto diminuire a una lievitazione dei prezzi dei beni di prima necessità e agli attacchi terroristici sempre più frequenti. L’anno 2018 è stato contrassegnato da scioperi a ripetizione, che hanno paralizzato tutti i settori.
Il Capo di Stato, Rock Marc Christian KABORE, nel suo messaggio alla nazione di fine anno ha chiesto una tregua sociale. Ci sono crescenti problemi sociali ed economici che le autorità devono affrontare. Le aspettative sono enormi e il Governo sta lottando per affrontare la sfida, in particolare in merito alla sicurezza. Molti sono quelli che indicano il Governo come incompetente. La società civile e la classe politica reclamano cambiamenti di alcune posizioni ministeriali.
Alla fine del 2018, i rumori su un eventuale cambiamento dei membri del governo si facevano sempre più sentire. Venerdì 18 gennaio 2019 infine, le voci sono state confermate con le dimissioni del Primo Ministro Paul Kaba TIEBA e del suo Governo.
Va detto che le dimissioni del Primo Ministro erano attese dagli osservatori della scena politica. Da questo venerdì, l’attesa è stata lunga; “l’uccello raro tarda ad arrivare”. Questo lunedì 21 gennaio la fumata bianca tanto attesa è uscita dal tetto del palazzo presidenziale di Kossyam: è stato nominato il nuovo primo ministro.
Christophe Marie DABIRE, perché è di lui che si tratta, è stato nominato per decreto presidenziale Primo Ministro. Titolare di un diploma di Studi Approfonditi (DEA) in Scienze Economiche e di un Diploma di Studi Superiori Specialistici (DESS) in Amministrazione delle Imprese, Christophe Joseph-Marie DABIRE è economista specializzato in pianificazione allo sviluppo e gestione aziendale con trentadue anni di esperienza nell’alta amministrazione del Burkina Faso. Ha prestato servizio presso il Ministero dell'Economia e della Pianificazione come direttore degli Studi e dei Progetti e come Direttore Generale della Cooperazione, prima di essere chiamato alle funzioni governative come Ministro della Sanità dal 1992 al 1997 e Ministro dell'istruzione secondaria superiore e scientifica dal 1997 al 2000. Eletto deputato all'Assemblea Nazionale del Burkina Faso nel 1997 e rieletto nel 2002, ha assunto le funzioni di Presidente della Commissione finanza e bilancio dal 2002 al 2007. Da marzo 2007 a maggio 2017, è stato Commissario presso la Commissione dell'Unione economica e monetaria dell'Africa occidentale (UEMOA) in Burkina Faso ed è stato Responsabile del Dipartimento Mercato regionale, concorrenza e cooperazione (DMRC). È sposato e padre di tre figli.
Si dice di lui, che sia un uomo con una mente aperta, un uomo saggio. La popolazione attende con impazienza di conoscere i membri della sua squadra che avranno senza dubbio molte sfide da affrontare, in particolare in materia di sicurezza.

Aggiungi un commento