INIZIO DELLE ATTIVITà DI RICERCA SCIENTIFICA SULLA TECNICA DELLA "BUTTE SANDWICH"

  • 23 10 2018
Zogona (Ouagadougou). 23/10/2018.

Zogona (Ouagadougou). 23/10/2018.

Zogona (Ouagadougou). 23/10/2018.

Zogona (Ouagadougou). 23/10/2018.

Questa mattina, presso la sede di Tamat a Ouagadougou, si è tenuto un incontro sul progetto di ricerca sulla tecnica della butte sandwich, nel quadro del progetto RASAD. 

Nel progetto, l'accento è infatti posto sull'agroecologia, attraverso l'uso della tecnica del "sandwich butte" come mezzo di produzione utilizzato dagli agricoltori beneficiari. Questa innovativa tecnica di produzione ha dimostrato le sue potenzialità e merita un trattamento scientifico al fine della sua divulgazione. Questo è il motivo per cui è stato pianificato un programma di ricerca sperimentale. Ed è per lanciare i lavori di sperimentazione che Angelo Correnti dell'ENEA, è nella sede di Tamat in Burkina Faso.

Aperto dalla capo progetto e rappresentante paese di Tamat in Burkina Faso,  Denisa SAVULESCU, questo incontro, tenutosi nella sala riunioni, ha visto la partecipazione di Yacouba ZI, agronomo del progetto e Angelo CORRENTI, responsabile della ricerca presso l'ENEA.

Dopo le parole di benvenuto della capo progetto ad Angelo Correnti, sono iniziati gli scambi. Denisa Savuscu ha presentato il protocollo sperimentale redatto da Tamat e INERA (Institut nationale de l’environnement et de recherche agricole) al referente dell’ENEA.

Dopo una serie di scambi reciproci, sono stati apportati aggiornamenti sul protocollo sperimentale.

Alla fine, si sono prodotti dei risultati scientifici in merito alle buttes sandwiches. A seguito di questo incontro, Correnti incontrerà i funzionari INERA coinvolti nel progetto di sperimentazione.

Aggiungi un commento