RASA

Da Rasa a Rasad
Da Rasa a Rasad

RASA è la storia della prima fase del progetto di cooperazione internazionale allo sviluppo in Burkina Faso  per la sovranita' alimentare co-finanziato dal Ministero Italiano degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale alla Ong Tamat, che lo ha realizzato, in partenariato con l’associazione ICCV/Nazemse, impegnata, da sempre, in progetti di sviluppo per rafforzare e migliorare la partecipazione delle donne alla vita socio-economica del quartiere di Cissin nella periferia di Ouagadougou.

La “Rete d'Acquisto per la Sicurezza Alimentare “ per il Burkina Faso, è una Banca dei Cereali, una Boutique di cereali e ortaggi, un’attività di formazione agronomica sul campo, un sostegno finanziario agli agricoltori/agricoltrici ed alle micro-imprenditrici di Cissin, è la realizzazione del ristorante comunitario pedagogico “La Jardinière”, inaugurato il 5 dicembre del 2015 con l’alto patrocinio dei Ministeri locali della Promozione delle Donne e dell’Agricoltura

RASA significa contribuire alla sicurezza alimentare nelle aree urbane marginali di Ouagadougou, migliorando la disponibilità, l'accessibilità e la qualità del cibo, a differenti beneficiari diretti: 60 donne, 40 giovani disoccupati, 50 famiglie di Cissin, 60 famiglie di contadini nei comuni rurali di Komki-Ipala, Komsilga e Koubrì.

Il progetto si è concluso nel 2016.

Per ripercorrere le tappe della prima rete per la sicurezza alimentare in Burkina Faso, vai al blog di RASA. Clicca qui