RIUNIONE QUADRO SUL PROGETTO RASAD

  • 22 05 2019
Riunione quadro del progetto RASAD, Ouagadougou, Burkina Faso, 22 maggio 2019

Riunione quadro del progetto RASAD, Ouagadougou, Burkina Faso, 22 maggio 2019

Denisa Raluca Savulescu (capo progetto) Riunione quadro del progetto RASAD, Ouagadougou, Burkina Faso, 22 maggio 2019

Denisa Raluca Savulescu (capo progetto) Riunione quadro del progetto RASAD, Ouagadougou, Burkina Faso, 22 maggio 2019

KOUAD Neerbéwindin (coordinatrice locale)Riunione quadro del progetto RASAD, Ouagadougou, Burkina Faso, 22 maggio 2019

KOUAD Neerbéwindin (coordinatrice locale)Riunione quadro del progetto RASAD, Ouagadougou, Burkina Faso, 22 maggio 2019

Riunione quadro del progetto RASAD, Ouagadougou, Burkina Faso, 22 maggio 2019

Riunione quadro del progetto RASAD, Ouagadougou, Burkina Faso, 22 maggio 2019

Nell'ambito delle attività del progetto RASAD - AID 10912, presso la sede centrale di Tamat, si è tenuto un incontro sulle attività svolte durante l'ultimo trimestre della seconda annualità.
Il 22 maggio 2019 la sala riunioni della struttura è stata utilizzata per questa attività; è stato l’incaricato del monitoraggio e della valutazione a riferire i risultati del lavoro svolto sul campo negli ultimi tre mesi, mostrando le informazioni raccolte sul campo e formulando anche delle raccomandazioni.
Questo incontro ha visto la partecipazione dei rappresentanti dei cinque groupement dei siti orticoli di progetto, degli animatori, dei gestori dei centri multifunzionali e di alcuni membri del progetto RASAD facenti parte dell'associazione ICCV/Nazemse e di Tamat. Vi è stata anche la presenza dell'agronomo senior, nonché consulente del progetto, Moussa OUEDRAOGO.
Più o meno ogni 3 mesi, tutti gli attori chiave del progetto si riuniscono insieme con i beneficiari, per fare il punto sui progressi compiuti ed è con gioia che si può constatare che gli attori interessati non risparmiano alcuno sforzo per non mancare a quanto appuntamento.
Soprattutto, la rappresentante paese di Tamat, nonché capo progetto, Denisa SAVULESCU, ha ringraziato tutti per la partecipazione a questo incontro. Secondo lei, infatti l'effettiva presenza di tutti gli attori testimonia l'interesse che ogni attore dimostra per il progetto.
Da parte sua, l’incaricato del monitoraggio e della valutazione si dice soddisfatto del buon svolgimento di tutte le sue missioni sul campo, ringraziando tutti gli attori per la loro disponibilità. Nella sua presentazione, ha evidenziato i risultati e le carenze osservate sul campo. In termini di progressi, sono state attuate tutte le raccomandazioni dell'ultima riunione, che hanno eliminato gli impedimenti a determinati livelli, tra cui la scelta delle colture da produrre in base al mercato, la gestione delle risorse idriche, le tecniche di animazione, la gestione e l’attrezzatura della Maison de La Femme di Koubri che sicuramente avvierà attività di trasformazioni e produzioni. Per quanto riguarda i punti da migliorare, si nota a tutti i livelli un calo della produzione rispetto alle campagne precedenti. La raccolta è stata infatti caratterizzata da problemi idrici. I contratti di acquisto non sono stati seguiti alla lettera, con conseguenti vendite di alcuni prodotti e un ritardo nel recupero dei microcredito.
Alla fine della sua presentazione, sono seguiti fruttuosi scambi; tutte riflessioni che contribuiscono a migliorare l'attuazione delle attività sul campo. In termini di raccomandazioni, l’addetto al monitoraggio e alla valutazione ha suggerito una moltiplicazione delle campagne di sensibilizzazione in materia di igiene sanitaria e nutrizione, raccomandando inoltre il rafforzamento delle capacità degli animatori e dei gestori dei centri multifunzionali. Pe quanto riguarda i lavori sui siti di progetto, si segnalano a tutti i livelli avanzamenti nei lavori.
Denisa SAVULESCU ha ringraziato tutti i partecipanti a questa grande riunione tra gli attori chiave del progetto e i beneficiari. Ha elogiato i meriti dei produttori e li ha incoraggiati a lavorare ancora di più.
Intorno al pasto della comunità (“riz gras” al Soumbala) che si è concluso l'incontro. Il prossimo è programmato tra settembre e ottobre prossimi.

Aggiungi un commento