SITI ORTICOLI DI PROGETTO RASAD, SI LAVORA PER FACILITARE L’UTILIZZO DELLE RISORSE IDRICHE 

  • 1 07 2019
Agricoltrice beneficiaria de progetto sul sito orticolo di progetto a Lougsi, Burkina Faso

Agricoltrice beneficiaria de progetto sul sito orticolo di progetto a Lougsi, Burkina Faso

Agricoltore beneficiario del progetto RASAD sul sito orticolo di progetto a Lougsi, Burkina Faso

Agricoltore beneficiario del progetto RASAD sul sito orticolo di progetto a Lougsi, Burkina Faso

Piccolo bacino d'acqua sul sito orticolo di progetto a Lougsi, Burkina Faso

Piccolo bacino d'acqua sul sito orticolo di progetto a Lougsi, Burkina Faso

È la stagione delle piogge e continuano le attività nei siti oracoli del progetto Reti d’Acquisto per la Sicurezza Alimentare con il Supporto della Diaspora Burkinabé d?Italia. Finanziato dall’Agenzia Italiana per la Cooperazione allo Sviluppo, per un periodo di tre anni, questo progetto fa la felicità di contadini, uomini e donne di Koubri, Loumbila, Lao, Konki Ipala e Lougsi.

Questo progetto, implementato dalla ONG Tamat e dal suo partner locale, l’Association initiative communautaire changé la vie Nazemse (ICCV/ Nazemse) è alla fine del 2° anno.

E per condurre nel porto sicuro la nave, i responsabili del progetto non mancano di immaginazione. Per facilitare il lavoro dei contadini nell'irrigazione delle colture, oltre al grande bacino chiamato bacino principale, hanno predisposto piccoli bacini, posizionati qua e là, nei quattro angoli del sito orticolo, al fine di portare l’acqua in tutti i punti messi a coltura.

La grande forza sarà la connessione dei piccoli bacini al pozzo principale che consente agli agricoltori di attingere acqua a breve distanza per innaffiare le piante. Questo sistema aiuta a minimizzare la perdita d’acqua che un contadino ha lungo il tragitto. Ora, con i piccoli bacini collegati direttamente al pozzo, ciò riduce le distanze e facilita l'irrigazione delle piante.

Nel sito orticolo di Loumbila è stato installato il sistema di irrigazione goccia a goccia, per un'irrigazione ottimale in cui è impiegata solo l’acqua necessaria. In quanto sito i bacini sono in costruzione.

Gli agricoltori attendono questa innovazione che semplifichi il loro lavoro. Da parte sua, lo staff del progetto sostiene che non risparmierà alcuno sforzo per migliorare le condizioni di lavoro degli agricoltori.

Aggiungi un commento